Lanterne in volo, Alec Ash racconta i giovani cinesi

lanterne in volo_cover

Sei storie si intrecciano nella Cina di oggi dove tradizione e modernità si incontrano, e spesso si scontrano, nella quotidianità di villaggi e metropoli

Finalmente sono riuscita a leggere questo libro, che aveva attratto la mia attenzione fin dalla sua pubblicazione in Italia, ormai un paio d’anni fa, e che giaceva da troppi mesi nella pila, sempre più alta, dei “libri in attesa”.

Oltre ai romanzi ambientati in Cina, amo i libri che raccontano storie vere e Lanterne in volo (addEditore, 2017) di Alec Ash rientra proprio in questa categoria. Quale modo migliore per cercare di capire un Paese e le sue trasformazioni se non attraverso gli occhi di chi queste trasformazioni le vive ogni giorno sulla propria pelle?

Alec Ash, scrittore e giornalista inglese, si è trasferito in Cina all’età di 22 anni, nel 2008, un anno importante per il Paese del Dragone, un anno che in un certo senso segna uno spartiacque nella visione che il mondo ha della Cina. Le Olimpiadi di Pechino accendono i riflettori su un Paese di cui in molti sapevano ancora ben poco, ma che era già protagonista di uno sviluppo sfrenato che lo stava portando sempre più alla ribalta a livello internazionale.

Alec Ash si immerge nella realtà cinese, studia mandarino all’Università di Pechino, viaggia alla scoperta degli angoli più reconditi del Paese, apre un blog in cui racconta la vita di alcuni suoi coetanei e nel 2012 comincia a raccogliere il materiale per questo libro. Ha scelto i suoi protagonisti, si è fatto raccontare le loro storie, ha visitato i loro luoghi di nascita e ha vissuto insieme a loro episodi che poi sono entrati nel racconto.

lanterne in volo_copertina

Il risultato è Lanterne in volo, un libro che narra le storie, le speranze e le difficoltà di sei ragazzi cinesi, tre uomini e tre donne, nati tra il 1985 e il 1990, tutti alla ricerca del proprio posto nella società cinese, stretti tra le aspettative dei loro genitori e le loro inclinazioni, tra ciò che impongono le tradizioni e ciò che prospetta la modernità.

Le loro vite e le difficoltà che incontrano sono l’espressione di una società complessa, in cui convivono realtà profondamente diverse, spesso opposte, caratterizzate da una molteplicità di sfaccettature.

Alec Ash ripercorre molti momenti importanti della crescita dei sei protagonisti, a partire dall’infanzia e dagli anni di scuola, per proseguire con le pressioni per riuscire a superare il tanto temuto gaokao, difficilissimo esame per garantirsi l’accesso a una buona università, fino alla ricerca di un posto di lavoro, di una casa, dell’amore.

Nel loro percorso di crescita Dahai, Xiaxiao, Fred, Snail, Lucifer e Mia cercano con tutte le loro forze di affermare se stessi e la propria indipendenza, decisi a vivere una vita che rifletta i loro desideri, non sempre in linea con quelli delle loro famiglie. Il rapido sviluppo che ha caratterizzato la Cina negli ultimi decenni ha portano a un parallelo e conseguente stravolgimento dei valori, creando un abisso tra le vite dei genitori e quelle dei figli. I valori tradizionali, seppur ancora profondamente radicati, contrastano spesso con i nuovi valori che si vanno affermando tra le nuove generazioni sulla scia dei cambiamenti economici e sociali.

Il racconto delle vicende personali dei sei protagonisti diventa così per Alec Ash lo spunto da cui partire per aprire una finestra su molti aspetti sociali, politici, culturali e storici della Cina, che si intrecciano con le vite dei giovani cinesi. Trovano così spazio riflessioni sulle tematiche più disparate, come la diffusione di Internet e la dipendenza dal web, i rapporti tra la Cina continentale, Taiwan e Hong Kong, la censura e la libertà, la democrazia e il Partito comunista cinese, il matrimonio e i figli, il lavoro e la casa.

Lanterne in volo è un affresco vivido e coinvolgente, che non pretende di essere esaustivo, ma ha il merito di far calare il lettore nella Cina odierna andando oltre le immagini stereotipate e i preconcetti che ancora persistono in Occidente, riuscendo a far emergere le contraddizioni che la contraddistinguono. I sei protagonisti non possono essere rappresentativi di un miliardo e quattrocento milioni di connazionali, ma possono far capire a noi occidentali come molti di loro vivono e il risvolto sociale che la rapida crescita economica cinese ha avuto sui millennial.

Summary
Review Date
Reviewed Item
Lanterne in volo
Author Rating
51star1star1star1star1star

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *