Night bus, un viaggio tra realtà e fantasia

night_bus_zuo_ma_dettaglio

Il fumetto di Zuo Ma racconta un viaggio fisico e un viaggio spirituale attraverso illustrazioni in cui si susseguono creature fantastiche e luoghi irreali

È un viaggio che corre sui binari di realtà e fantasia quello raccontato in Night Bus di Zuo Ma, terzo volume pubblicato da Bao Publishing nella collana Bao dedicata al fumetto cinese e inaugurata lo scorso anno con I racconti dei vicoletti di Nie Jun e Reverie di Golo Zhao.

Nelle oltre duecento pagine di illustrazioni, seguendo le vicende della protagonista, si perde completamente la cognizione del tempo e dello spazio. Il viaggio fisico si interseca e si confonde con un viaggio spirituale, in cui la dimensione reale si fonde con quella onirica, riportando alla mente i ricordi del passato che rivivono in una nuova dimensione attraverso la protagonista.

night_bus_zuo_ma_coverDurante il suo viaggio di ritorno verso casa, di notte, la ragazza scende alla fermata sbagliata e, mentre cerca il capolinea dell’autobus notturno, inizia un viaggio in cui si mescolano reminiscenze del suo passato, elementi surreali, esperienze, avventure, personaggi e paesaggi che si susseguono in un turbine di immagini che richiedono al lettore grande attenzione per non perdere il filo della storia. Basta, infatti, non cogliere un tassello del viaggio, lasciarsi sfuggire un passaggio da una scena all’altra, non notare il dettaglio di un’immagine per non comprendere lo sviluppo narrativo.

I disegni hanno un ruolo chiave. Molti degli snodi della storia, infatti, sono affidati unicamente alle immagini, il testo resta sempre in secondo piano rispetto alle illustrazioni di Zuo Ma, dotate di una forte carica narrativa. Realizzate in scala di grigi, ricche di dettagli, hanno un forte impatto visivo e riescono a far calare il lettore nella dimensione surreale in cui si colloca il racconto. Si susseguono, infatti, creature fantastiche e leggendarie, luoghi irreali e personaggi magici e fuori dagli schemi che catalizzano lo sguardo del lettore, spiazzandolo ad ogni pagina.

Il viaggio della protagonista diventa, pagina dopo pagina, un viaggio alla ricerca di se stessa, sull’onda di ricordi che gradualmente riaffiorano facendo scaturire le sue emozioni più intime e profonde.

Il graphic novel di Zuo Ma è sorprendente, sia a livello visivo che narrativo. Una storia coinvolgente in cui nulla può essere dato per scontato.

 

Summary
Review Date
Reviewed Item
Night Bus
Author Rating
31star1star1stargraygray

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *