“Romanzi d’Oriente”, la Cina in edicola

collana:romanzi_doriente

Nella collana del settimanale Oggi cinque libri ambientati in Cina. Storie di donne per conoscere la condizione femminile del passato e avvicinarsi a tradizioni culturali millenarie

Per chi non ha dimestichezza con la letteratura orientale può essere difficile avvicinarsi a questo vastissimo universo. Da che autore partire? Quale libro leggere? Una risposta potrebbe arrivare dalla collana Romanzi d’Oriente, promossa dal settimanale Oggi, in edicola in queste settimane. Dall’Estremo Oriente all’Indocina, quindici romanzi per cominciare a scoprire Paesi e culture lontani e spesso poco conosciuti.

Cinque gli appuntamenti con la Cina previsti dal piano dell’opera, tutti dedicati a storie di donne attraverso cui è possibile approfondire la condizione femminile nella società cinese del passato e le tradizioni culturali che la caratterizzano.

 

FIORE DI NEVE E IL VENTAGLIO SEGRETO di Lisa See (in edicola il 19 aprile 2018)

Ambientato nella Cina del XIX secolo, il romanzo racconta la condizione femminile in un’epoca in cui le donne cinesi erano ancora sottoposte alla fasciatura dei piedi e vivevano in una situazione di sottomissione e isolamento. Un isolamento da cui le protagoniste del romanzo escono scrivendosi con il pennello messaggi su ventagli e fazzoletti. Proprio uno di questi messaggi custodisce il segreto del legame tra le due amiche, Giglio Bianco e Fiore di Neve. Dal libro è stato tratto il film Il ventaglio segreto, diretto da Wayne Wang.

 

IL CIRCOLO DELLA FORTUNA E DELLA FELICITÀ di Amy Tan (in edicola il 3 maggio 2018)

Anche il romanzo di Amy Tan è stato portato sul grande schermo dal regista Wayne Wang. È una storia di donne e di emigrazione, che si snoda attorno a un tavolo da mahjong. Madri e figlie raccontano la loro vita, tra i ricordi del passato e le inquietudini del presente, facendo emergere il conflitto generazionale tra madri e figlie, le divergenze tra le tradizioni cinesi, di cui le madri sono custodi, e la cultura americana, in cui sono immerse le figlie.

 

TUTTO SOTTO IL CIELO di Matilde Asensi (in edicola il 17 maggio 2018)

Storia e avventura si intrecciano nel romanzo della scrittrice spagnola. La protagonista del romanzo è Elvira de Poulain, pittrice spagnola residente a Parigi. Suo marito Rémy, commerciante di seta, muore a Shanghai ed Elvira parte alla volta della città cinese, insieme alla nipote Fernanda, per recuperare il corpo. Dopo un viaggio di quaranta giorni, trova ad attenderla uno scenario inaspettato: molti debiti e uno scrigno misterioso contenente le indicazioni per trovare la tomba di Qin Shi Huangdi, il primo imperatore della Cina.

 

LA RAGAZZA DI GIADA di Lisa See (in edicola il 7 giugno 2018)

Peonia ha quasi sedici anni e, com’era consuetudine nella Cina del XVII secolo, la sua famiglia l’ha promessa in sposa ad un uomo di cui non conosce nemmeno il nome. In occasione del suo sedicesimo compleanno, il padre organizza una rappresentazione teatrale della famosa opera Il Padiglione delle peonie, in cui la protagonista si lascia morire per amore. Un destino che suona come un presagio per la giovane Peonia, che durante lo spettacolo si innamora a prima vista di un giovane, ma sul suo futuro pesa il matrimonio già combinato per lei dalla sua famiglia.

 

L’AMORE È UNA COSA MERAVIGLIOSA di Han Suyin (in edicola il 21 giugno 2018)

Probabilmente l’omonimo film del 1955 è più celebre del libro da cui è tratto. Il romanzo di Han Suyin racconta la storia d’amore tra un giornalista britannico, sposato e con figli, e una dottoressa cinese nella Hong Kong di fine anni Quaranta. La loro relazione deve fare i conti con i pregiudizi della famiglia della donna e dalla società dell’epoca. Pregiudizi legati alla classe e alla razza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *