Storie per bambini che hanno il coraggio di essere unici, ci sono anche Confucio e Ai Weiwei

storie per bambini che hanno il coraggio di essere unici

Tra i cento uomini scelti da Ben Brooks non mancano due celebri uomini cinesi

Da qualche mese, sugli scaffali delle librerie, accanto ai due volumi delle Storie della buonanotte per bambine ribelli 1 e 2, spiccano le Storie per bambini che hanno il coraggio di essere unici (Salani, 2018). Così, dopo le brevi biografie di donne straordinarie scritte da Elena Cavallo e Francesca Favilli, Ben Brooks raccoglie cento storie di uomini che hanno dato il loro contributo per migliorare il mondo.

storie per bambini che hanno il coraggio di essere unici_coverUomini celebri e comuni, del presente e del passato, accomunati da generosità, altruismo e fiducia in se stessi. Ci sono calciatori e scrittori, musicisti e pittori, politici e scienziati, registi e cantanti. E lo stile del libro replica quello già utilizzato dalle celebri biografie femminili: in una pagina l’autore racconta la vita, il coraggio e la peculiarità del personaggio scelto e nella pagina accanto un’illustrazione a colori lo rappresenta.

Tra le pagine delle Storie per bambini che hanno il coraggio di essere unici ci sono anche due celebri nomi cinesi, uno dal passato e uno dal presente: Confucio e Ai Weiwei.

Ai Weiwei è un artista noto in tutto il mondo per le sue opere con cui spesso critica e prende le distanze dalle scelte del governo cinese. Nel breve testo l’autore mette l’accento proprio su questo aspetto, citando alcuni degli episodi più noti di cui è stato protagonista e alcune delle sue opere più rappresentative. Dalla chiusura del suo blog alla denuncia nei confronti del governo in occasione del terremoto in cui persero la vita migliaia di bambini cinesi, fino alla sua detenzione e alla sua azione dimostrativa messa in atto quando si riprese mentre rompeva un antico vaso cinese del valore di un milione di dollari. Significativa la frase di Ai Weiwei citata alla fine del racconto:

Io parlo per le persone intorno a me che hanno paura.

Nelle pagine dedicate a Confucio, invece, viene brevemente riassunta la vita del celebre filosofo cinese, dalla nascita alla fondazione della sua scuola, mettendo l’accento in particolare sul fatto che i suoi insegnamenti sono seguiti ancora oggi in tutto il mondo, non solo in Cina. All’interno del racconto sono inserite alcune delle sue massime più famose, tra le più citate, anche da chi a volte non sa che devono essere ricondotte proprio a lui:

Ogni cosa ha la sua bellezza, ma non tutti la vedono.

 Dovunque tu vada, vacci con il tuo cuore.

Quello che non vuoi sia fatto a te, non farlo agli altri.

 Scegli un lavoro che ti piace e non dovrai mai lavorare un giorno in vita tua.

Storie per bambini che hanno il coraggio di essere unici ha sicuramente il merito di portare all’attenzione di bambini, ragazzi e, perché no, anche adulti figure positive che hanno saputo distinguersi negli ambiti più disparati, accendendo la curiosità di chi legge, spingendolo magari ad approfondire e offrendo esempi che vanno oltre gli stereotipi. Il messaggio è chiaro: non solo supereroi e principesse possono fare cose straordinarie!

Summary
Review Date
Reviewed Item
Storie per bambini che hanno il coraggio di essere unici
Author Rating
31star1star1stargraygray

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *