Libri per avvicinare i più piccoli alla lingua cinese: dizionari, manuali e prime letture per studiare il cinese fin da bambini

Da qualche anno in Italia sono sempre di più gli studenti che decidono di studiare il cinese. A tutte le età!

Complice l’introduzione dell’insegnamento della lingua cinese nelle scuole, come attività curricolare o extracurriculare, l’attività degli Istituti e delle Aule Confucio presenti in Italia e il moltiplicarsi di corsi di lingua, oltre a ragazzi e adulti, sono molto numerosi anche i bambini che si cimentano con toni e caratteri.

Sono così apparsi sugli scaffali delle librerie volumi che si rivolgono proprio agli studenti più piccoli. In particolare, mi hanno particolarmente colpito i testi messi a punto da due case editrici romane: Orientalia editrice e Cina in Italia.

Orientalia editrice, oltre a un piccolo dizionario illustrato italiano-cinese, di recente ha pubblicato un manuale che si rivolge proprio a giovani italofoni che si approcciano allo studio del cinese.

Cina in Italia, invece, ha ideato la collana bilingue INCINQUE.

 

NI HAO! IMPARARE IL CINESE È UN GIOCO DA RAGAZZI

di Paola Cavazzana e Liliana Liao, Illustrazioni di Cristina Nisticò (Orientalia Editrice)

ni hao copertinaNI HAO! – Imparare il cinese è un gioco da ragazzi è un manuale semplice e divertente dedicato ai giovani italofoni desiderosi di apprendere le basi della lingua e della cultura cinesi.

Il manuale si compone di due parti introduttive e nove unità, con dialoghi, esercizi di scrittura e di grammatica illustrati e “curiosità” su alcuni aspetti tradizionali della cultura cinese.

Il sito www.orientalia-editrice.com offre anche la possibilità di accedere ad animazioni audio e video che aiuteranno a familiarizzare con la lingua cinese divertendosi.

 

PRIME PAROLE. ITALIANO-CINESE

A cura di Andrea Marcelloni e Palmira Pregnolato, illustrazioni di Sabina Zocchi (Orientalia Editrice)

prime_parole_italiano_cineseUn libricino di una trentina di pagine che presenta 187 parole in ideogrammi, pinyin e traduzione italiana organizzate per aree tematiche e accompagnate da disegni che ne facilitano la memorizzazione. Le categorie in cui sono divise le parole sono: frutta, verdura, colazione, cibo, in cucina, vestiti, a casa, animali, parti del corpo, colori, a scuola, mezzi di trasporto, sport, natura.

Uno strumento semplice e utile per avvicinarsi alla lingua cinese e memorizzare le prime parole per iniziare a comunicare. Adatto a grandi e piccoli.

 

COLLANA INCINQUE

Collana bilingue, pubblicata da Cina in Italia

Finora sono tre gli albi illustrati pubblicati da Cina in Italia, che ha ideato questa collana INCINQUE con l’obiettivo di diffondere la cultura cinese e la conoscenza dei caratteri cinesi.

Il progetto si articola in cinque anni di pubblicazioni e ogni albo illustrato, oltre a raccontare una storia in italiano e in cinese, è arricchito da un breve approfondimento su cinque caratteri cinesi presenti nella storia, dei quali viene spiegato il significato, viene raccontata l’evoluzione e viene illustrato l’ordine dei tratti con cui si scrivono.

mulan_cinainitalia_coverIl primo albo della collana è stato dedicato a Mulan, la leggendaria eroina cinese andata in guerra al posto del padre. La storia è stata illustrata da un giovane illustratore cinese Li Jiazhe e scritta da Hu Lanbo, direttrice della rivista Cina in Italia, autrice del romanzo Il sole delle otto del mattino (2017) e della raccolta di racconti La primavera di Pechino (2019).

Il secondo volume, invece, ha per protagonisti due simpatici panda, Gua Gua e Ya Ya, e un ombrellino rosso. Si intitola L’albero di ombrelli, è stato albero ombrelli_cina in italiascritto da Bai Bing e illustrato da Li Hongzhuan. Gua Gua e la sua sorellina Ya Ya amano trascorrere il tempo con il loro ombrello rosso, ma a causa di una terribile tempesta, perdono il loro amato compagno di giochi. Disperati, i due fratellini intraprendono un viaggio alla ricerca del loro amico e, aiutati da tanti simpatici animaletti, scopriranno che è successo qualcosa di incredibile: il loro vecchio ombrello si è trasformato in un enorme albero sui cui rami crescono migliaia di ombrellini rossi.

nian copertinaLa terza uscita è Nian. L’origine del Capodanno cinese, di cui vi ho già parlato in un post scritto proprio in occasione del Capodanno. Questo terzo libro è particolarmente interessante perché racconta una delle antiche leggende legate all’origine delle tradizioni del Capodanno cinese che ha per protagonista il mostro Nian.

Speriamo arrivino preso nuove uscite di questa collana bilingue, che rappresenta una proposta editoriale davvero originale e interessante.