A Liangjiashan in Cina una biblioteca nella foresta

biblioteca liangjiashan

Nella provincia del Zhejiang un vero e proprio paradiso per amanti dei libri e della lettura

Immaginate un’antica foresta tra le montagne. Un posto tranquillo e silenzioso, dove gli unici rumori percettibili sono quelli della natura. E delle pagine sfogliate dai lettori ospitati dalla biblioteca costruita per gli amanti dei libri e della lettura proprio nel mezzo della foresta. Un vero paradiso che per gli abitanti del villaggio cinese di Liangjiashan, nella contea di Wuyi, nella provincia del Zhejiang in Cina, è diventato realtà grazie al progetto dello Shulin Architectural Design.
Si tratta di un edificio di due piani, in legno e acciaio, sostenuto da dieci colonne, con la facciata ricoperta di pannelli solari. Al piano terra una grande sala e un patio, al primo piano librerie e aree lettura, raggiungibili attraverso una scala esterna. Allo stesso livello del primo piano esternamente è stato collocato un parco giochi per i bambini. Il tetto riprende la tipica forma a doppia falda delle abitazioni locali. La biblioteca si fonde perfettamente con la natura circostante, creando un insieme armonico.

Una fusione che si evidenzia in ogni condizione climatica. Quando risplende il sole, si creano degli effetti di luce e ombra che rendono la casa del libro ancora più accogliente e affascinante, mentre nei giorni di pioggia, il suono delle gocce d’acqua che cadono nella superficie d’acqua collocata al di sotto del pavimento del patio esterno fanno da sottofondo alla lettura degli ospiti.

biblioteca liangjiashan
Foto Zhao Yilong

Gli spazi interni ed esterni sono ben collegati gli uni agli altri e creano un ambiente confortevole per grandi e piccoli. La casa del libro ha l’obiettivo di creare un ambiente sereno per leggere dove attirare persone, soprattutto giovani e bambini, a tornare tra le montagne.

Il villaggio presenta le caratteristiche delle antiche aree inabitate , con gli edifici dislocati a diverse altitudini in base alla posizione e all’andamento delle montagne e alla densità degli alberi, che hanno una storia centenaria.

(Entrambe le foto sono state scattate da Zhao Yilong e tratte dal sito di Shulin Architectural Design)

One Reply to “A Liangjiashan in Cina una biblioteca nella foresta”

  1. Spesso , osservando la Cina da lontano e a volte in modo distratto, ho sentito di grandi spostamenti di popolazione legati a necessita’ collegate a progetti di grandi opere o a nuove urbanizzazioni conseguenti ai piani di sviluppo quinquennali. Questa del villaggio di montagna e della biblioteca, sembra una storia diversa. La storia di una Cina che accetta e promuove la sfida di uno sviluppo sostenibile nei luoghi dove e’ sempre esistita e lo fa rivalutando tradizioni, beni culturali, risorse naturali. Personalmente, ritengo emozionante questo nuovo percorso e in qualche modo lo ritengo collegato al grande sviluppo economico che si e’ visto nella Repubblica Popolare e alla necessita’ di una pausa, di una riflessione per capire da dove si proviene e dove si vuole arrivare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *